Palazzo Dolmabahce (Dolmabahce Sarayi)

Istanbul, Turchia

La facciata del Palazzo di Dolmabahçe, costruito nella metà del XIX secolo dal Sultano Abdulmecit I, si stende per 600 metri lungo la riva europea dello Stretto di Istanbul. L'immensa sala di ricevimenti con le sue 56 colonne ed il suo enorme lampadario di 4 tonnellate e mezza con 750 luci, affascina sempre i visitatori. Un tempo uccelli del mondo intero erano racchiusi nel Padiglione degli Uccelli per il piacere degli abitanti del palazzo.

E' qui che è morto Ataturk, fondatore della Repubblica Turca, il 10 novembre 1938.
(Aperto tutti i giorni lunedì e giovedì esclusi.)


Recensioni (1)

AvatarFabio MecozziInserito il 09-11-2010 (Valutazione generale: 8 di 10)
palazzo sfarzoso arredamento appariscente lampadari bellissimi ed importanti magnifiche le colonnine di cristallo delle scale perfetti i giardini circostanti molto curati pavillon di cristallo deludente

Scrivi una recensione

Siete liberi di lasciare una recensione compilando il modulo sottostante. Si chiede gentilmente di fornire impressioni e giudizi riguardanti esclusivamente su Palazzo Dolmabahce. Recensioni che riportano giudizi su Tour Operator, testi offensivi o altro saranno cancellate dallo staff.

Mostra email Nascondi email
caratteri disponibili.

* Tutti i campi sono obbligatori

I dati personali inviati saranno trattati esclusivamente per finalità connesse agli adempimenti derivanti dall'esecuzione del Concorso, e comunque nel pieno rispetto della legge n. 196/2003 e successive modificazioni.


Inserisci foto: se desiderate pubblicare foto di Palazzo Dolmabahce, cliccate qui